Skip to main content

La cronistoria

Cronistoria dell’Unione Sportiva Alessandria 1912

  • 18 febbraio 1912: Fondazione dell’Alessandria Foot Ball Club
  • 1912-13: 1ª nel campionato di Promozione Ligure-piemontese. Promossa in Prima Categoria.
  • 1913-14: 5ª nel girone eliminatorio Ligure-piemontese di Prima Categoria.
  • 1914-15: 2ª nel gruppo B del girone semifinale del Nord Italia
  • 1915-19: Attività sospesa per motivi bellici
  • 1919-20: 3ª nel gruppo A del girone semifinale del Nord Italia
  • 1920: Fusione tra Alessandria Foot Ball Club e Unione Sportiva Alessandrina. Nasce l’Alessandria Unione Sportiva
  • 1920-21: 3ª nel girone finale del Campionato del Nord Italia
  • 1921-22: 2ª nel girone B di Prima Divisione C.C.I.
  • 1922-23: 2ª nel girone C di Prima Divisione dopo aver perso lo spareggio contro il Padova per l’ammissione alla fase finale
  • 1923-24: 5ª nel girone A di Prima Divisione
  • 1924-25: 5ª nel girone B di Prima Divisione
  • 1925-26: 10ª nel girone B di Prima Divisione. Salva dopo torneo di qualificazione con Pisa, Legnano e Novara
  • 1926-27: 4ª nel girone B di Divisione Nazionale – Vince la Coppa CONI battendo in finale il Casale
  • 1927-28: 3ª nel girone finale di Divisione Nazionale
  • 1928-29: 3ª nel girone A di Divisione Nazionale
  • 1929-30: 6ª in Serie A
  • 1930-31: 13ª in Serie A
  • 1931-32: 6ª in Serie A
  • 1932-33: 14ª in Serie A
  • 1933-34: 12ª in Serie A
  • 1934-35: 7ª in Serie A
  • 1935-36: 8ª in Serie A – Perde la finale di Coppa Italia contro il Torino
  • 1936-37: 16ª in Serie A. Retrocessa in Serie B
  • 1937-38: 3ª in Serie B dopo aver perso gli spareggi per la promozione contro il Modena e il Novara
  • 1938-39: 8ª in Serie B
  • 1939-40: 7ª in Serie B
  • 1940-41: 7ª in Serie B
  • 1941-42: 10ª in Serie B
  • 1942-43: 12ª in Serie B
  • 1943-44: 9ª nel girone ligure-piemontese del Campionato Alta Italia.
  • 1945-46: 1ª nel girone A di Serie B-C Alta Italia. Vince il girone finale. Promossa in Serie A
  • 1946-47: 14ª in Serie A
  • 1947-48: 19ª in Serie A. Retrocessa in Serie B
  • 1948-49: 11ª in Serie B
  • 1949-50: 18ª in Serie B. Retrocessa in Serie C
  • 1950-51: 4ª nel girone A di Serie C
  • 1951-52: 4ª nel girone A di Serie C. Salva dopo torneo di qualificazione con Marzoli Palazzolo, Molfetta e Siena
  • 1952-53: 2ª in Serie C. Promossa in Serie B
  • 1953-54: 13ª in Serie B
  • 1954-55: 15ª in Serie B
  • 1955-56: 9ª in Serie B
  • 1956-57: 2ª in Serie B dopo aver vinto lo spareggio con il Brescia. Promossa in Serie A
  • 1957-58: 12ª in Serie A
  • 1958-59: 14ª in Serie A
  • 1959-60: 17ª in Serie A. Retrocessa in Serie B
  • 1960-61: 7ª in Serie B
  • 1961-62: 10ª in Serie B
  • 1962-63: 14ª in Serie B
  • 1963-64: 15ª in Serie B
  • 1964-65: 9ª in Serie B
  • 1965-66: 13ª in Serie B
  • 1966-67: 19ª in Serie B. Retrocessa in Serie C
  • 1967-68: 9ª nel girone A di Serie C
  • 1968-69: 7ª nel girone A di Serie C
  • 1969-70: 9ª nel girone A di Serie C
  • 1970-71: 2ª nel girone A di Serie C
  • 1971-72: 2ª nel girone A di Serie C
  • 1972-73: 3ª nel girone A di Serie C – Vince la Coppa Italia Semiprofessionisti battendo in finale l’Avellino
  • 1973-74: 1ª nel girone A di Serie C. Promossa in Serie B
  • 1974-75: 18ª in Serie B dopo aver perso lo spareggio contro la Reggiana. Retrocessa in Serie C. Assume la denominazione di Unione Sportiva Alessandria Calcio
  • 1975-76: 16ª nel girone A di Serie C
  • 1976-77: 6ª nel girone A di Serie C
  • 1977-78: 11ª nel girone A di Serie C
  • 1978-79: 10ª nel girone A di Serie C1
  • 1979-80: 16ª nel girone A di Serie C1. Retrocessa in Serie C2
  • 1980-81: 1ª nel girone A di Serie C2. Promossa in Serie C1
  • 1981-82: 17ª nel girone A di Serie C1. Retrocessa in Serie C2
  • 1982-83: 5ª nel girone A di Serie C2
  • 1983-84: 3ª nel girone A di Serie C2
  • 1984-85: 3ª nel girone A di Serie C2 dopo aver perso lo spareggio per la promozione contro il Prato
  • 1985-86: 3ª nel girone A di Serie C2
  • 1986-87: 16ª nel girone A di Serie C2. Ripescata per la rinuncia del Montebelluna
  • 1987-88: 5ª nel girone B di Serie C2
  • 1988-89: 2ª nel girone A di Serie C2. Promossa in Serie C1
  • 1989-90: 16ª nel girone A di Serie C1. Retrocessa in Serie C2
  • 1990-91: 1ª nel girone A di Serie C2. Promossa in Serie C1
  • 1991-92: 11ª nel girone A di Serie C1
  • 1992-93: 9ª nel girone A di Serie C1
  • 1993-94: 14ª nel girone A di Serie C1. Perde i play-out contro l’Empoli ma viene ripescata per il fallimento del Mantova
  • 1994-95: 11ª nel girone A di Serie C1
  • 1995-96: 7ª nel girone A di Serie C1
  • 1996-97: 7ª nel girone A di Serie C1
  • 1997-98: 15ª nel girone A di Serie C1. Perde i play-out contro la Pistoiese. Retrocessa in Serie C2
  • 1998-99: 8ª nel girone A di Serie C2
  • 1999-00: 2ª nel girone A di Serie C2. Vince i play-off contro il Meda e il Prato. Promossa in Serie C1
  • 2000-01: 18ª nel girone A di Serie C1. Retrocessa in Serie C2
  • 2001-02: 2ª nel girone A di Serie C2. Perde i play-off contro la Sangiovannese
  • 2002-03: 18ª nel girone A di Serie C2. Retrocessa in Serie D
  • 13 agosto 2003: il tribunale di Alessandria dichiara fallita l’U.S. Alessandria Calcio e la FIGC la radia con comunicato n. 69A del 30 agosto. Il Comitato Regionale Piemontese affilia la Nuova Alessandria 1912, in maglia bianca e priva dello stadio Moccagatta
  • 2003-04: Nuova Alessandria 1912 8ª nel girone B di Eccellenza Piemonte
  • 2004: confluenza del marchio dell’Unione Sportiva Alessandria 1912 e del titolo sportivo della Nuova Alessandria 1912. Ritorno alla maglia grigia e allo stadio Moccagatta
  • 2004-05: 1ª nel girone A di Eccellenza Piemonte. Promossa in Serie D
  • 2005-06: 8ª nel girone A di Serie D
  • 2006-07: 6ª nel girone A di Serie D
  • 2007-08: 1ª nel girone A di Serie D. Promossa in Serie C2
  • 2008-09: 2ª nel girone A di Lega Pro Seconda Divisione. Perde i play-off contro il Como. Ripescata in Lega Pro Prima Divisione
  • 2009-10: 8ª nel girone A di Lega Pro Prima Divisione
  • 2010-11: 18ª nel girone A di Lega Pro Prima Divisione per giudizio sportivo. 3ª al termine della stagione regolare, perde i play-off contro la Salernitana. Retrocessa in Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2011-12: 11ª nel girone A di Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2012-13: 8° nel girone A di Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2013-2014 – 3º nel girone A della Lega Pro Seconda Divisione. Ammesso nella nuova Lega Pro unica. Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2014-2015 – 5º nel girone A della Lega Pro.
    Secondo turno di Coppa Italia.
    Ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2015-2016 – 4º nel girone A della Lega Pro. Perde i quarti di finale dei play-off.
    Semifinalista di Coppa Italia.
    Ottavi di finale di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2016-2017 – 2º nel girone A della Lega Pro. Perde la finale dei play-off. Ammesso alla nuova Serie C.
    Secondo turno di Coppa Italia.
    Sedicesimi di finale di Coppa Italia Lega Pro.
  • 2017-2018 – 6º nel girone A della Serie C. Perde gli ottavi di finale dei play-off.
    Secondo turno di Coppa Italia.
    Vince la Coppa Italia Serie C (2º titolo).
  • 2018-2019: 10º nel girone A della Serie C. Perde il primo turno dei play-off. Primo turno di Coppa Italia. Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie C.
  • 2019-2020: 5º nel girone A della Serie C. Perde gli ottavi di finale dei play-off. Primo turno di Coppa Italia. Sedicesimi di finale di Coppa Italia Serie C.
  • 2020-2021: 2º nel girone A della Serie C. Promosso in Serie B dopo aver vinto i play-off. Secondo turno di Coppa Italia.
  • 2021-2022: 18º in Serie B. Retrocesso in Serie C.
    Trentaduesimi di finale di Coppa Italia.
  • 2022-2023: 17º nel girone B della Serie C. Vince i playout contro il San Donato Tavarnelle. Ottavi di finale di Coppa Italia Serie C
  • 2023-2024: